• Gazzetta del Landi

PREMI OSCAR 2022...MEMORABILI

il 27 febbraio 2022 si è tenuta la 94 edizione dei premi oscar nel Dolby theatre di Los Angeles, condotta dalle attrici statunitensi Regina Hall, Amy Schumer e Wanda Sykes.

il premio Oscar, anche conosciuto come Academy Award, è il premio cinematografico più prestigioso e antico al mondo, in vigore dal 1929.

Quest'anno tra i vari premi è stata particolarmente significativa la vittoria de 'I segni del cuore' (coda) come miglior film . La pellicola tratta la storia di Ruby, una ragazza diciassettenne, l'unica persona udente nella sua famiglia. La protagonista sogna un futuro nel canto, ma sente la responsabilità di prendersi cura dei suoi cari.

Come miglior regista è stata premiata Jane Campion per ‘Il potere del cane’. Il film analizza la vicenda di due fratelli, proprietari di un enorme ranch, che si scontreranno tra loro quando uno dei due sposerà la vedova Rose. La regista Jane Campion era stata anche precedentemente premiata per il miglior cortometraggio nel 1986 a Cannes, nel 1990 a Venezia dove vince il Leone d’Argento e nel 1993 vince la Palma d’oro di nuovo a Cannes.

Il premio di migliore attrice protagonista è stato assegnato all’attrice californiana quarantacinquenne Jessica Chastain per ‘Gli occhi di Tammy Faye’. Il lungometraggio racconta la vera storia di due coniugi che tra gli anni 70-80 ebbero un grande successo grazie ad un programma televisivo, tratta argomenti importanti come l’omosessualità e l’AIDS. Nel 1987 però il marito della protagonista fu coinvolto in uno scandalo sessuale che li portò alla separazione.


Il premio di miglior attore è stato attribuito a Will Smith per il suo ruolo all’interno del film ‘Una famiglia vincente-King Richard’. La pellicola narra le vicende di Richard Williams, padre e allenatore delle sorelle Venus e Serena Williams per cui spera in un ambizioso futuro nel tennis.

Merita una menzione d’onore anche il film ‘Dune’, vincitore di vari premi.

Un clamoroso avvenimento di questo Academy Award è stato lo schiaffo dell’attore Will Smith al presentatore Chris Rock che ha offeso la moglie, affetta da alopecia, per i suoi capelli rasati. Questo gesto, anche se ‘in difesa della moglie’ è parso imperdonabile. Inizialmente gli spettatori credevano si trattasse di uno sketch, tipico del presentatore, ma l’insulto che ha accompagnato lo schiaffo ha presto tolto ogni dubbio. Dopo mezz’ora l’attore si è scusato in lacrime, mentre riceveva il suo premio, dichiarando che tutti coloro che svolgono il suo mestiere devono essere in grado di sopportare gli abusi e le ingiustizie, paragonandosi anche al personaggio da lui interpretato nel film. Si è sviluppata una pesante critica sui social a riguardo e il comportamento dell’attore è da alcuni stato giustificato sia tenendo conto del problema di gestione della rabbia che lo ha portato ad un’esagerata reazione, sia per i trascorsi familiari non tranquilli. L’Academy non ha accolto le scuse dell’attore che anche sul proprio profilo Twitter ha dichiarato di non accettare nessuna forma di violenza. Così Will Smith è stato ufficialmente escluso dalle loro manifestazioni per ben 10 anni. L’attore quindi non potrà essere fisicamente presente durante lo svolgimento delle cerimonie di premiazione o di altri eventi organizzati dall’Academy.



Sofia Marsella, Mattia Muscedere



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti